Festa dei vicini 2017, 2018 e 2019 - Data e origini

Festa dei vicini, Vanchiglia, 2010
Festa dei vicini, Vanchiglia, 2010 (Gigi C. / CC-by-nc-sa)

Date di Festa dei vicini

La Festa dei vicini è prevista alle seguenti date:

  • venerdì 26 maggio 2017 (teorico)
  • venerdì 25 maggio 2018 (teorico)
  • venerdì 31 maggio 2019 (teorico)

La data varia, ogni anno ha luogo a fine maggio.

Le Origini della festa

La festa dei vicini è una festa di origine francese che si sta diffondendo sempre più in altre città europee e anche in Italia. È stata Lanciata nel 1999 a Parigi dal Vincesindaco del comune: Atanase Périfan per estendersi poi a livello Europeo. Dal 2004 è diventata il primo appuntamento cittadino per rafforzare e favorire i rapporti di buon vicinato. Negli ultimi anni hanno aderito all'iniziativa anche paesi fuori dall'Europa, come Canada, Messico e Giappone. La Festa dei Vicini si avvia così a diventare un appuntamento mondiale.

Introduzione della festività in Italia

L'ambizione di questa manifestazione è molto semplice: sviluppare la convivialità, rafforzare i legami di prossimità e di solidarietà per lottare contro l'individualismo e l'isolamento e costruire un'Europa più vicina ai cittadini; più solidale e più fraterna. Nel 2012, la manifestazione avrà riunito 14 milioni di cittadini partecipanti, 1400 comuni e organismi sociali di 35 paesi.

La Fédération Européenne des Solidarités de Proximité (Federazione francese) ha scelto la FEDERCASA (Federazione Nazionale per la Casa) e l'ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani)1 per aiutare a sviluppare l'iniziativa in Italia. Queste organizzazioni si occupano rispettivamente del coordinamento e della promozione dell'evento in Italia. Il Ministero della Solidarietà Sociale e il Ministero delle Infrastrutture hanno accordato il loro patrocinio all'iniziativa2.

Festa dei vicini
Festa dei vicini © european-neighbours-day.com

In cosa consiste la festa dei vicini?

Semplice: si organizza una piccola tavolata, ognuno porta qualcosa magari preparato con le proprie mani (sarà argomento di conversazione iniziale) da bere e voilà! In tutta Europa si invita anche i propri vicini a bere un bicchiere a casa propria. Viviamo oggi un'epoca paradossale. Con l'utilizzo a volte esagerato del multimediale o dei social network è a volta più facile comunicare da un continente all'altro che di dire buongiorno al proprio vicino ... L'idea di base è che tutti partecipino all'organizzazione e di poter passare un po' di tempo insieme.

Consigli per organizzare la vostra festa con successo

  • Parlatene con i vostri vicini e coinvolgeteli nell'organizzazione: questo consiglio è il più importante e il più fondamentale di tutti, questa preparazione in comune è già parte della festa!
  • Preparate una locandina e affiggerla nel vostro palazzo o nelle vicinanze della vostra casa.
  • Trovate un luogo adatto come ad esempio le parti comuni degli edifici: giardini, pianerottoli, cortili, strade private e prevedete una soluzione alternativa in caso di brutto tempo.
  • Pensate al materiale che vi serve: tavoli, sedie, panche…
  • Pensate anche al cibo e alle bevande, suddividendo i compiti par l'acquisto e la preparazione.
  • Non dimenticate i bambini: preparate anche cibo adatto a loro come bevande senz'alcool, palloncini o altri giochi.
  • Non esitate a fare conoscenza degli altri.
  • Non siate spettatori ma attori della festa.
  • Decorate il luogo di festa.
  • Non è che il primo passo: la festa dei vicini rappresenta solo l'inizio per vivere in modo solidale il proprio vicinato.

La festa dei vicini nel mondo

Nel 2003, la festa dei vicini è stata lanciata in Belgio e simultaneamente in più di 10 città europee, è stata denominata: The European Neighbour's Day. Fu nel 2006 che la festa assunse una dimensione internazionale e colpì una trentina di paesi sui 5 continenti. Nel 2013, la festa ha riunito più di 15 milioni di partecipanti in tutto il mondo, oggi è una delle festività più importante e più popolare in Francia, in Italia e in tutta Europa. La festa dei vicini esiste anche fuori Europa, Giappone, Tawain, il Togo o il Canada sono stati attratti da questo concetto di lotta contro l'individualismo e l'isolamento.

In paesi come il Québec, si organizza la festa dei vicini ogni anno molto attivamente. È stato anche creato un sito Intenet dedicato alla festività: www.fetedesvoisins.qc.ca. Cose molto simili sono state fatte anche in Nuova Zelanda: www.neighboursday.org.nz, in Australia www.neighbourday.org e in tutti gli Stati Uniti: www.neighborhoodday.org.

Esiste addirittura un sito web che elenca tutte le feste dei vicini in tutto il mondo: www.world-neighbours-day.org. In Italia, l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (l'ANCI) ha creato il suo proprio sito Internet dedicato alla festa dei vicini nel nostro paese: www.festadeivicini.anci.it3.

Feste civili

Effemeridi

Giovedì 27 Aprile Settimana 17 | Zita BLuna nuova

Le effemeridi sul tuo sito? Integra il nostro widget con soli 2 clic!